Archivi categoria: Recensioni

Quando a far violenza alle donne sono le donne

VENEZIA – Bobby: «A loro piace quando stiamo zitte». Sam: «Come i topi». Bobby: «A loro piacciamo tenere». Sam: «Come i gattini». Billy: «Come le signore». Bobby: «Che signore. A loro piace che ascoltiamo». Billy: «Ogni loro parola». Bobby: «Non … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Esistenze a perdere come carpe in un torrente

VENEZIA – «Siamo carpe», dice alla fine Annie a Tanya. E quando Tanya chiede: «Che cazzo vuol dire carpe?», spiega: «Un pesce rosso, ma diventato gigante. E non è bello, non è più rosso. Un orribile pesce gigante del cazzo. … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Saul dalla reggia all’albergo: adesso è una rockstar in declino

VENEZIA – Come sappiamo, secondo il Libro di Samuele Davide giunge a corte per alleviare, in veste di citarista, le sofferenze di Saul, che, privato dell’unzione regale per essersi rifiutato di sterminare gli Amaleciti e di giustiziare il loro re … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Cirano, Cristiano e Rossana, un rap nel cimitero del teatro

VENEZIA – S’intitola «Cirano deve morire» il testo di Leonardo Manzan e Rocco Placidi presentato in «prima» assoluta, per la regia di Manzan, nell’ambito del 47° Festival Internazionale del Teatro promosso dalla Biennale e diretto da Antonio Latella. E dunque … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Lo scontro fra la Rivoluzione e i dubbi del Rivoluzionario

VENEZIA – Heiner Müller, ormai dovremmo esserne tutti convinti, è il maggior drammaturgo tedesco dopo Brecht. E i suoi testi (basterebbe pensare ad «Hamletmaschine») costituiscono una delle chiavi indispensabili per capire che cosa può essere il teatro rispetto al mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Trimalcione s’identifica con Petronio. E pure lui si taglia le vene

POMPEI – L’idea, bella e intelligente, su cui si fonda «Satyricon» – il testo di Francesco Piccolo, ovviamente ispirato al «Satyricon» di Petronio, che è stato presentato nel Teatro Grande, in un allestimento diretto da Andrea De Rosa, nell’ambito della … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Quei nativi del Canada prigionieri dei quadri in un museo

NAPOLI – «”Un cacciatore Huron-Wendat fa il richiamo dell’alce” di Cornelius Krieghoff. Il quadro è in buono stato. La cellulosa è stata leggermente danneggiata a causa della cattiva qualità della vernice. Ma approfitteremo dell’occasione per rimediare. E andrà tutto bene». … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

«Carmela» è nel mito. La cantano finanche a Colono

POMPEI – Di quest’«Edipo a Colono» – la riscrittura della tragedia di Sofocle da parte di Ruggero Cappuccio, ora riproposta nel Teatro Grande nell’ambito della rassegna «Pompeii Theatrum Mundi» – avevo un bel ricordo, e per quanto riguarda il testo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Rinascere. Ma l’unica differenza è che si tratta di vino bianco

NAPOLI – Sempre per la serie «novità» fra virgolette, Enrique Vargas e la sua compagnia, il Teatro de Los Sentidos, hanno portato in questa dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia uno spettacolo, «Reneixer», che – salvo minime variazioni – … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Dalla mente di Prospero escono Freud, Dalì… e Marilyn Monroe

POMPEI – Lo ripeto ancora una volta. M’è sempre parso che la chiave (o, almeno, una delle chiavi) per afferrare il senso profondo de «La tempesta» di Shakespeare possa trovarsi nei seguenti due passi di «Andrea o I ricongiunti», il … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 6 commenti