Archivi categoria: Recensioni

Un Eduardo tutto «magia» e niente Pirandello

NAPOLI – Come si sa, nel presentarne l’edizione televisiva del ‘ 64 Eduardo definì «La grande magia» – che adesso, in un allestimento prodotto dallo Stabile di Napoli e diretto da Lluís Pasqual, ha aperto la stagione del San Ferdinando … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Lina Sastri: il vento, il mare e l’amore

NAPOLI – «E datte n’avviata a ‘sti capille ca me pare ‘na pazza / È ‘o viento o ‘nu penziero ca te sconceca ‘a capa». Sono i primi due versi di «Salute anema d’aucelluzzo», una delle poesie di Lina Sastri … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Realtà e rappresentazione di un parricida. Sulle orme di Edipo

FIRENZE – «Orologio Casio subacqueo», «Ossessione per gli orari» e, tra parentesi, «Ossessione per il tempo?». Sono tre degli spunti che annota nel suo taccuino l’autore e regista S., protagonista del testo di Sergio Blanco, «Tebas Land», dato in «prima» … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Quei trecentomila bambini rapiti nella Spagna di Franco

LUGANO – Sapevamo dei duecentomila giustiziati con la garrota o la fucilazione, sapevamo dei trecentomila incarcerati. Ma non sapevamo, o sapevamo pochissimo, dei trecentomila bambini rapiti dal regime franchista. Erano rimasti sconosciuti, al pari dei trentamila falangisti le cui ossa … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Uguale per uomini e cani l’emarginazione lasciata dall’apartheid

LUGANO – Due citazioni sono poste in epigrafe al testo di «Lovers, dogs and rainbows», la video/performance del sudafricano Rudi van der Merwe presentata nel centro polifunzionale LAC (Lugano Arte e Cultura) nell’ambito della ventottesima edizione del Festival Internazionale del … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Vent’anni di Corea del Sud raccontati da tre cuociriso

LUGANO – «Ero ancora un bambino. Mia madre e mio padre lavoravano, quindi era mia nonna ad occuparsi di me. A volte mi metteva un sacchetto di plastica in testa prima di uscire di casa. Mi aveva convinto che era … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

L’odore della vita che si appiccica alle cose

NAPOLI – Perché s’intitola «La luna» lo spettacolo di Davide Iodice che Teatri Associati presenta ancora oggi a Palazzo Fondi? Perché, dichiara Iodice, prende spunto dai versi del canto XXXIV dell’«Orlando furioso» relativi, per l’appunto, al viaggio di Astolfo sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

La caduta della ragione fra il Bombetta Mascelluto e il Capitano

PRATO – «Alveare» – da sempre progetto-cardine del Contemporanea Festival promosso dal Teatro Metastasio e giunto alla ventesima edizione – stavolta ha puntato al suo obiettivo, quello di porre in evidenza il processo creativo, per il tramite di dodici artiste: … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Lettera al mondo, fingendo di recitare mentre si recita

PRATO – Non so quante volte mi è capitato di osservare che, per comprendere appieno un artista, occorre prestare attenzione al suo percorso, verificandone la coerenza. E non meno frequentemente ho sostenuto la necessità di dar luogo a un teatro … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Quando i migranti diventano gli uccelli di Hitchcock

PRATO – Incontrai per la prima volta l’Agrupación Señor Serrano a Venezia, quando, nel 2015, la Biennale Teatro assegnò alla formazione catalana, una delle più interessanti nell’odierno panorama internazionale, il Leone d’Argento per l’innovazione. E adesso l’ho ritrovata nel Fabbricone, … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento