Addio a Ugo Gregoretti

Ugo Gregoretti

Ugo Gregoretti

È morto Ugo Gregoretti. Lo ricordo con pochissime parole, perché tante ne bastano a definire una persona, un intellettuale e un artista come lui: l’ho frequentato nei tempi ormai lontanissimi in cui ideò e impareggiabilmente diresse la rassegna «Città Spettacolo» di Benevento, e oggi posso dire con piena coscienza che ho avuto la fortuna e il privilegio d’imbattermi, con lui, in uno dei rarissimi esponenti del teatro, del cinema e della televisione dotati ad alto livello non solo d’intelligenza e di cultura, ma anche e soprattutto di autoironia. Era l’esaudimento della preghiera di Tommaso Moro: «Dammi, o Signore, il senso del ridicolo. / Concedimi la grazia / di comprendere uno scherzo, / affinché conosca nella vita un po’ di gioia / e possa farne parte anche agli altri». Ciao, Ugo.

                                                                                                                                          Enrico Fiore

Questa voce è stata pubblicata in Necrologi. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>