Archivi del mese: giugno 2019

«Carmela» è nel mito. La cantano finanche a Colono

POMPEI – Di quest’«Edipo a Colono» – la riscrittura della tragedia di Sofocle da parte di Ruggero Cappuccio, ora riproposta nel Teatro Grande nell’ambito della rassegna «Pompeii Theatrum Mundi» – avevo un bel ricordo, e per quanto riguarda il testo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Addio a Pina Cipriani, voce dell’anima

NAPOLI – Una notizia tristissima mi ha colpito stamattina. È morta nel corso della notte Pina Cipriani. E qui la ricordo con poche parole: perché a lei, che impareggiabilmente cantò nel nostro dialetto, s’attagliavano come a pochissimi altri artisti un’osservazione … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi | Lascia un commento

Rinascere. Ma l’unica differenza è che si tratta di vino bianco

NAPOLI – Sempre per la serie «novità» fra virgolette, Enrique Vargas e la sua compagnia, il Teatro de Los Sentidos, hanno portato in questa dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia uno spettacolo, «Reneixer», che – salvo minime variazioni – … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Un Giappone targato Napoli

PALERMO – Riporto il commento, pubblicato ieri dal «Corriere del Mezzogiorno», allo spettacolo di Mariano Bauduin «Due uomini, due civiltà». «Io sono venuto da solo, e cosa può conquistare un uomo solo? La mia solitudine dimostra quanto siano infondate, Arai, … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento

Dalla mente di Prospero escono Freud, Dalì… e Marilyn Monroe

POMPEI – Lo ripeto ancora una volta. M’è sempre parso che la chiave (o, almeno, una delle chiavi) per afferrare il senso profondo de «La tempesta» di Shakespeare possa trovarsi nei seguenti due passi di «Andrea o I ricongiunti», il … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 6 commenti

Le stanze dei giochi di Tato

NAPOLI – Riporto il commento, pubblicato ieri dal «Corriere del Mezzogiorno», circa la mostra «Le stanze di Tato Russo. Gli anni del coraggio» in corso nel Castel dell’Ovo. «La verità è che questo è stato un grande gioco: il Bellini … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento

Tre clown allo sbaraglio, con l’occhio ai Momix e a Slava

NAPOLI – Per la serie «novità», eccomi a parlare, brevemente, di «Eins zwei drei», lo spettacolo di Martin Zimmermann presentato al Mercadante nell’ambito della dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia. E ho messo fra virgolette la parola novità perché, … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Se il teatro di Erodiade ha come fondale il Cristogramma

NAPOLI – A proposito di «Erodiade» – il lungo monologo di Giovanni Testori riproposto all’Elicantropo nell’ambito della dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia – ripeto quanto già ho avuto modo di scrivere, aggiungendovi qualche altra considerazione che spiega e … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Una Filumena che adesso è il sasso gettato nello stagno

NAPOLI – Wanda Marasco, lo sappiamo, è una narratrice di vaglia. Basta e avanza, a dimostrarlo, il romanzo «Il genio dell’abbandono», in cui accosta Gemito a Viviani sulla base del fatto che entrambi sentirono Napoli come un incubo, da ritrarre … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Intermittenze del cuore cantate in coro da soldatini di piombo

NAPOLI – Ne sono stato sempre convinto, Enzo Moscato è il nostro Ibsen, l’Ibsen napoletano. E ne viene una nuova conferma da «Ronda degli Ammoniti», il testo che sarà presentato il 9 e il 10 giugno, in «prima» nazionale, nell’ambito … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento