Archivi del mese: aprile 2019

Fantasmi d’arte e di vita nello specchio della follia

NAPOLI – «Il ritratto di un paziente psichiatrico». Così Danio Manfredini definisce il suo spettacolo, «Luciano», che La Corte Ospitale ha presentato al Politeama (purtroppo per un solo giorno) nell’ambito della stagione del Teatro Area Nord. Ma è molto di … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Si legge «brocca rotta» ma significa «sozzura» e «splendore»

NAPOLI – Dopo aver usato nel giro di appena cinque righe due volte l’aggettivo «simbolico» e due volte l’aggettivo «esoterico», Giuseppe Dipasquale – regista dell’allestimento de «La brocca rotta» di Heinrich von Kleist che lo Stabile di Napoli presenta al … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

«Un nemico del popolo» che si schiera contro i Cinquestelle

ROMA – Prima di passare ad analizzare l’allestimento di «Un nemico del popolo» di Ibsen che il Teatro di Roma propone all’Argentina nella traduzione di Luigi Squarzina e per la regia di Massimo Popolizio, ricordo ancora una volta, in estrema … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Cuba, quella rivoluzione che non è ancora finita

BOLOGNA – «Miei cari, ancora una volta sento sotto i talloni le costole di Ronzinante; mi rimetto in cammino col mio scudo al braccio». E poi: «Ora una volontà che ho perfezionato con compiacimento di artista sosterrà due gambe molli … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Napoli, Beckett e l’identità

NAPOLI – Riporto qui di seguito il racconto di Manlio Santanelli «Napoli beckettiana» e il mio commento allo stesso, pubblicati dal «Corriere del Mezzogiorno». Lungi da noi l’intenzione di scuotere le coscienze dei lettori con proposizioni che ne destabilizzino un … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento

La classe operaia, una passione nella nebbia

NAPOLI – Ripubblico la recensione dello spettacolo «La classe operaia va in paradiso», adesso in scena al Bellini e che nel febbraio dell’anno scorso vidi, in «prima» nazionale, all’Arena del Sole di Bologna. Fuori, mentre varca il cancello d’ingresso, è … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Se i «giganti» di Pirandello si riducono alle parole come forma

NAPOLI – Come ho già scritto in varie occasioni, ci sono due modi d’intendere e mettere in scena «I giganti della montagna»: leggendo in quel copione monco il testamento di Pirandello, e quindi un semplice atto di fede e d’amore … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Vita, grazia e ambiguità dell’ossimoro chiamato Villon

PARMA – Il guardiano: «Villon! La grazia! È arrivata la grazia!». E Villon: «C’è sempre stata, Roger. C’è sempre stata. Solo che non ce ne eravamo accorti». Finisce così «Villon», il testo di Roberto Mussapi allestito dal Teatro Due per … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento