Archivi del mese: gennaio 2018

Anagoor Leone d’Argento a Venezia, Civica consulente a Prato

Mi sono arrivate due notizie che mi hanno fatto molto piacere; e, di più, mi hanno rinfrancato, a fronte del disgusto che provoca giorno dopo giorno lo stillicidio della stupidità, dell’ignoranza e della malafede dilaganti nell’ambiente teatrale odierno.

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento

La stanza in un cielo nella Napoli senza tetto

COSENZA – «Ma è possibile che qua ogni cosa si deve sempre risolvere come una farsa, è possibile che in questa città, in questo Tafagno, dobbiamo finire sempre alla De Filippo?». È questa, senz’alcun dubbio, la battuta-chiave de «Il cielo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Un Otello che affonda nella neve di San Pietroburgo

NAPOLI – Immaginate un «Otello» trapiantato a San Pietroburgo. Potremmo riassumere così la trama di «Un ballo in maschera», il dramma in versi di Lermontov che – col titolo francese «Masquerade», ricalcato su quello originale russo «Maskarad» – il prestigioso … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

In viaggio con Lina da Masaniello a Eduardo

È tornato (stavolta lo propone al Diana l’Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro) «Appunti di viaggio», il bellissimo spettacolo di Lina Sastri sospeso fra l’autobiografia e il riassunto di un’intera carriera fatta, insieme, di teatro, cinema e musica. Ne ripropongo la recensione che scrissi … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

«Tango glaciale», un respiro lungo trentasei anni

Chiudo le mie riflessioni in merito alla riedizione di «Tango glaciale», il celebre spettacolo di Mario Martone, con quest’articolo pubblicato ieri dal «Corriere del Mezzogiorno». Ho sempre sostenuto che, per comprendere appieno un artista, occorre prestare attenzione al suo percorso, … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | 2 commenti

Quella recita stanca e infinita che chiamiamo vita

NAPOLI – Ancora una volta – ne «L’apparenza inganna», un testo del 1983 adesso presentato al Nuovo in un allestimento diretto da Federico Tiezzi – il grande Thomas Bernhard mette in scena degli attori. Per riferirci a un giro d’anni … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Quando «Tango glaciale» sbancò Venezia

Pubblico anche qui l’articolo che ho scritto per il «Corriere del Mezzogiorno» a proposito della riedizione di «Tango glaciale». Dunque, l’evento teatrale d’inizio anno sarà la riedizione di «Tango glaciale» proposta da martedì al 28 nel Piccolo Bellini. E io … Continua a leggere

Pubblicato in Rievocazioni | Lascia un commento

Il Natale nero in cui il capitone diventa un serpente

NAPOLI – È tornato (adesso viene offerto all’Augusteo) anche «Parenti serpenti», lo spettacolo prodotto da Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro per la regia di Luciano Melchionna. Ne ripubblico, apportandovi le lievi modifiche imposte da taluni cambi decisi dalla regia, la recensione che … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Chi ha paura di «Questi fantasmi»?

NAPOLI – Qui di seguito la riflessione, pubblicata ieri dal «Corriere del Mezzogiorno», che ho svolto a partire dall’allestimento di «Questi fantasmi!» in scena al Bellini.  «I fantasmi non esistono, li abbiamo creati noi, siamo noi i fantasmi…». La celebre … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | 6 commenti

Un «servo» che si vanta di molti padri ma non ha fatto figli

  NAPOLI – A partorire «Il servo», lo spettacolo in scena al Mercadante, ci si son messi quattro produttori (Teatro Stabile di Napoli, Casa del Contemporaneo, Teatri Uniti e Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia) e due registi (Andrea … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento