Archivi del mese: ottobre 2017

Era ora, anche «Le serve» hanno scoperto la lotta di classe

NAPOLI – L’avevo appena scritto, che la stagione teatrale napoletana 2017-’18 è abbondantemente connotata dal vecchio, sia per quanto riguarda gli spettacoli proposti sia per ciò che attiene alla concezione del teatro a cui s’ispira. Ed ecco che la settimana … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

«Sei personaggi» sul confine tra l’immagine e il corpo

NAPOLI – «Contro il postulato fondamentale della forma drammatica, che considera il dialogo e l’azione, proprio nella loro definitività, come espressioni adeguate dell’essere umano, Pirandello vi scorge una limitazione indebita e nociva della vita interiore, infinitamente varia e molteplice».

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Ma perché sbeffeggiare «Tito», se si sbeffeggia da solo?

NAPOLI – Eccomi, adesso, al secondo degli spettacoli che ho visto al Bellini nell’ambito del progetto di Gabriele Russo «Glob(e)al Shakespeare»: l’allestimento, per la regia dello stesso Russo, della riscrittura di «Tito Andronico» da parte di Michele Santeramo. E innanzitutto … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Al tè delle cinque è invitato anche Falstaff. En travesti

NAPOLI – Finalmente sono riuscito a vedere qualcosa di «Glob(e)al Shakespeare», il progetto di Gabriele Russo che – consistente in sei testi del Bardo («Le allegre comari di Windsor», «Tito Andronico», «Racconto d’inverno», «Otello», «Giulio Cesare» e «La commedia degli … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Se si pronuncia la parola «amore» dopo Cernobyl e Nagasaki

NAPOLI – «Le imperdonabili». Questo il titolo del progetto che Elena Arvigo ha ideato e porta avanti da qualche anno. E chi siano «le imperdonabili» è sin troppo facile capirlo: sono le donne che vivono invece di limitarsi ad esistere, … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Riecco Cirillo e Pacebbene. Ma ormai il terremoto c’è stato

NAPOLI – A dire della mia stima per Manlio Santanelli credo che basti quanto ho scritto di lui. Ma c’è da chiedersi: era proprio necessario che lo Stabile di Napoli aprisse la sua stagione, al San Ferdinando, con la riproposta … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 4 commenti

Il «Platonov» di Cechov è un quadro spiegato dall’audioguida

  MODENA – «Personalmente, ho sempre avuto bisogno che mi spiegassero le cose, specialmente l’arte. Sono il tipo di persona che visita le gallerie d’arte e passa il tempo a leggere le didascalie accanto ai quadri. Non guardo quasi mai … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Un uomo e una donna sulla croce. Somigliano alla pistola Glock

MODENA – Ci sono due parole-chiave in «Encore», lo spettacolo di Theodoros Terzopoulos che – a conclusione della trilogia iniziata con «Alarme» e proseguita con «Amor» – l’Attis Theatre ha presentato al Teatro delle Passioni di Modena nell’ambito della tredicesima … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Tanti «cavalli» e un solo fantino: il mattatore Gino Rivieccio

NAPOLI – Come sappiamo, il «cavallo di ritorno» è, comunemente parlando, la tangente che siamo costretti a pagare per riavere la macchina che ci hanno rubato. Ma nel caso di Gino Rivieccio – che appunto «Cavalli di ritorno» ha intitolato … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

La sarabanda dell’Europa, fra i dinosauri e Julio Iglesias

GENOVA – L’hanno definito «un Pinter tropicale». E la definizione, un eclatante ossimoro, risulta davvero perfetta: giacché lui mette in campo una scrittura, testuale e di scena, che accoppia una straordinaria capacità di analisi e una non meno rilevante sapienza … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento