Archivi del mese: luglio 2017

La piccola lince che va via sola e comincia a imparare le cose

VENEZIA – Niente da dire, Nathalie Béasse è davvero una maestra nell’arte (perché d’arte si tratta) della sottolineatura per contrasto. Basta a dimostrarlo l’attacco di «Le bruit des arbres qui tombent (Il rumore degli alberi che cadono)», lo spettacolo con … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Viaggio al termine del circo. Che diventa un supermercato

VENEZIA – Lo vediamo appena entrati in sala. Dorme, sdraiato su un letto-catafalco. E sebbene a qualificarlo al di là di ogni possibile dubbio bastino e avanzino il costume che indossa e il proverbiale naso a patata, un cartello appeso … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Quegli zombi animati nel fango da Sibelius e Papaioannou

VENEZIA – Gli spettatori entravano in sala attraversando l’installazione di Katrin Brack, Leone d’Oro alla carriera: un intrico di elementi (un po’ liane, un po’ stalattiti, un po’ tentacoli) che calavano dall’alto immersi in una luce lattiginosa. Sembrava di attraversare … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Talk-show sulla rabbia fra terroristi, migranti e patrioti

VENEZIA – «Ladies first!». Questo il motto che Antonio Latella pone in chiusura della nota con cui si presenta nelle vesti di nuovo direttore del settore teatro della Biennale di Venezia. E infatti la quarantacinquesima edizione (intitolata «Atto primo: regista») … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Fedra, una passione che s’identifica con la follia

POMPEI – Si conclude in bellezza la prima edizione di «Pompeii Theatrum Mundi», la rassegna di drammaturgia antica promossa dal Teatro Stabile di Napoli: con l’eccellente allestimento della «Fedra» di Seneca diretto da Carlo Cerciello e prodotto dall’Istituto Nazionale del Dramma … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste | Lascia un commento

Contro i Sette una Tebe che si toglie la maschera

BAIA – Non è un caso che Marco Baliani – adesso regista dell’allestimento di «Sette contro Tebe» che, prodotto dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico, è stato presentato nell’ambito della rassegna «Dramma Antico alle Terme di Baia» dopo il debutto nel … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Il festival dell’acqua calda. E per contorno l’aria fritta – 3

NAPOLI – Ci avete fatto caso? A parte il mio, non c’è stato alcun commento circa l’appena conclusasi edizione 2017 del Napoli Teatro Festival Italia. Nessun giornale cittadino (né «Il Mattino», né l’edizione napoletana de «la Repubblica», né il «Corriere … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | 2 commenti

Dioniso dietro un microfono, nel ricordo dei Pink Floyd

POMPEI – Io stimo molto Andrea De Rosa, ne fanno fede le mie recensioni che lo riguardano. Ma stavolta dissento da lui, e lo dico con la maggiore convinzione e la maggiore chiarezza possibili: non capisco (o lo capisco fin troppo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Il festival dell’acqua calda. E per contorno l’aria fritta – 2

NAPOLI – Visto che il commento al Napoli Teatro Festival Italia 2017 ha suscitato qualche interesse, vi aggiungo qui di seguito tre altre considerazioni.

Pubblicato in Commenti | 4 commenti

Il festival dell’acqua calda. E per contorno l’aria fritta

NAPOLI – Mi permetto di chiedere un supplemento di pazienza a quanti, avendo la bontà di leggermi, già me ne accordano parecchia. Debbo scrivere un commento al Napoli Teatro Festival Italia (il primo con la direzione artistica di Ruggero Cappuccio) … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | 16 commenti