Archivi del mese: settembre 2016

Se nella cella di Brodskij irrompe la Roma di Fellini

VICENZA – La cella di una prigione situata in un’enorme torre d’acciaio alta circa un chilometro. È dotata di ogni comfort, dalla vasca da bagno allo schermo televisivo incassato nel muro. E vi si servono piatti sofisticatissimi come le creste … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

L’elegia di un passato che fa rima con Moscato

RAVELLO – Un filo rosso lega fra loro le performances teatral/canore di Enzo Moscato: dalla prima, «Embargos» (1994), a questa, «Modo minore», che chiude nell’Auditorium Oscar Niemeyer (si replica stasera) il Ravello Festival 2016, passando per «Cantà» (1999), «Hotel de … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 4 commenti

Un Padre Ubu ipnotizzato
fra Bergman, Fassbinder e la Callas

BACOLI – Lo sappiamo, col termine «giduglia», mutuato non a caso da Rabelais, Padre Ubu si riferisce alla propria enorme pancia, che rappresenta l’eccesso degli appetiti umani. E sappiamo pure che, graficamente resa come una vorticosa spirale, la «giduglia» assurse … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 6 commenti

Claudio Longhi nuovo direttore di Emilia Romagna Teatro

Qui di seguito pubblico volentieri il testo del comunicato stampa appena diffuso da Silvia Pacciarini. «Claudio Longhi è il nuovo direttore di Emilia Romagna Teatro Fondazione per il quadriennio dal 2017 al 2020. Questa è la decisione presa in modo … Continua a leggere

Pubblicato in Cronache | Lascia un commento

Socrate forward: la cicuta cede il passo alla pistola

  VICENZA – «Serve che si levi un pensiero alto ed articolato attorno all’educare oggi, alla cura delle coscienze in formazione. Un pensiero che rilevi la stretta connessione tra processo della conoscenza e ricerca della giustizia, tra strumenti del conoscere … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Shakespeare, quattrocento anni e settantacinque morti fa

VICENZA – Anche «Conversazioni», il Festival curato da Franco Laera, ha celebrato il quattrocentesimo anniversario della morte di Shakespeare. E lo ha fatto in maniera intelligente e intrigante: coniugando la profondità e la leggerezza. Così, al prologo che ha visto … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Michael Kohlhaas, quel giusto che divenne ingiusto

NAPOLI – «Il desiderio degli ingiusti è la vendetta». Questa, oltre ogni dubbio, è la battuta-chiave di «Kohlhaas», il notissimo monologo (un autentico spettacolo «cult») di Marco Baliani e Remo Rostagno che lo stesso Baliani ha riproposto nel giardino del … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Annibale Ruccello, trent’anni dalla morte

  Si compiono oggi trent’anni dalla prematura morte di Annibale Ruccello in un incidente stradale. Lo ricordo qui con una sintesi delle riflessioni che via via ho sviluppato su di lui e sulla sua opera.

Pubblicato in Commenti | 2 commenti

«Efestoval», il viaggio del teatro fra miti, memorie e «virusse»

NAPOLI – Un paragone possibile per la vulcanica scrittura di Mimmo Borrelli è quello con il linguaggio di Heinrich von Kleist, anarchico, durissimo e, tuttavia, perennemente spinto verso una lucida articolazione formale.

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento

La favola del nuovo «Rinascimento» di Napoli

Segnalo qui di seguito la parte conclusiva del lucido intervento che Eduardo Cicelyn ha pubblicato oggi sul «Corriere del Mezzogiorno». Non ho niente da aggiungere. Cicelyn dice le stesse cose che io vado dicendo da anni, mentre intorno, fra chiacchiere … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Lascia un commento