Archivi del mese: novembre 2015

Un premio alla carriera
per Vittorio Lucariello:
«Al teatro manca la ricerca»

NAPOLI – A giusta ragione, e con orgoglio legittimo, potrebbe far suo il titolo di Arthur Miller, «Erano tutti miei figli». Perché a Spazio Libero – la «cave» del Parco Margherita che nella seconda metà degli anni Settanta costituì un … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste | Lascia un commento

La famiglia Scarpetta-De Filippo
come una micrografia di Napoli

  «Meno male che mio figlio è cresciuto bene, questo è il dono più importante che ho avuto. Devo a lui il resto della mia vita». Sono le celebri parole con cui dal palcoscenico del Teatro Antico di Taormina Eduardo … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | 2 commenti

Addio a Luca De Filippo, una vita nel segno di Eduardo

  È morto ieri pomeriggio nella sua casa romana Luca De Filippo. Figlio di Eduardo e della cantante e attrice torinese Thea Prandi, aveva 67 anni ed era malato da tempo. L’ultima sua apparizione a Napoli è avvenuta nell’ottobre scorso … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi | Lascia un commento

Danza del ventre in quel di Argo
per un’«Orestea» fra luci e ombre

NAPOLI – All’inizio dell’«Orestea» che lo Stabile di Napoli presenta al Mercadante vediamo riemergere dalla terra i cittadini di Argo ch’erano stati sepolti, quelli di un coro che recita: «Noi – siamo vecchi corpi inutili: / al momento di partire … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Quella favola che corre in sella a una Vespa

NAPOLI – Eppur si muove! Ma, naturalmente, non voglio scomodare l’anima bella di messer Galileo. Più semplicemente, mi riferisco alla riedizione, in scena all’Augusteo, di «Vacanze romane», la commedia musicale tratta dall’omonimo e celeberrimo film di William Wyler. Rispetto all’edizione … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Seneca, il «furore» di una Fedra che somiglia a Medea

CESENA – Mentre al Bonci di Cesena assistevo all’allestimento della «Fedra» di Seneca, coprodotto da Emilia Romagna Teatro e dallo Stabile di Torino per la regia di Andrea De Rosa, m’è tornata in mente l’intervista che nell’aprile del 2000 feci … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | 2 commenti

Se si vive in una città chiamata Roulettenburg

  NAPOLI – «Liturgia zero» – lo spettacolo di Valery Fokin che il Teatro Aleksandrinskij di San Pietroburgo ha presentato al San Carlo sotto l’egida dello Stabile di Napoli – è dichiaratamente tratto da «Il giocatore» di Dostoevskij. Ma sarà … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Addio a Nando Gazzolo, signore della voce

  NAPOLI – Con Nando Gazzolo – spentosi ieri a 87 anni in una clinica di Nepi – se ne va un altro pezzo importante di quello che potremmo definire il teatro «all’antica italiana» o, senz’altro, il teatro «tout court». … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi | Lascia un commento

Mattia Pascal, un ribelle che rientra all’ovile

  NAPOLI – Mattia fugge col proposito di andarsene addirittura in America; ma poi si ferma al casinò e, quando vince l’ingente somma che più facilmente gli consentirebbe l’espatrio, sceglie, al contrario, di tornare al paese e alla famiglia. E … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Se i mobili diventano una metafora dei ricordi

NAPOLI – «Il tempo è una brutta bestia». Mi sembra che sia questa la battuta-chiave (intendo la battuta tematica) de «Il prezzo», la commedia di Arthur Miller che, datata 1968 e semisconosciuta in Italia, viene adesso proposta al Diana dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento