Archivi del mese: giugno 2015

Il commissario Ricciardi
e quella rosa rossa per Gilda

«Sonata per il commissario Ricciardi» – lo spettacolo che il Teatro Garibaldi di Palermo ha presentato a Castel Sant’Elmo in chiusura dell’ottava edizione del Napoli Teatro Festival Italia – è tratto da un racconto inedito di Maurizio de Giovanni, «Mammarella», … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Solitudini di donne nella roulotte della vita

  «Io vedevo i morti. Sembravano vivi». No, chi parlava non era Luigi Alfredo Ricciardi, il commissario di Maurizio de Giovanni. Lui ha fatto la sua comparsa a Castel Sant’Elmo. Al Mercadante chi c’informava di quella singolare capacità (o condanna) … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Un rituale sull’orrore della parola che uccide

«In linguistica, per esempio, la grammatica indogermanica comparata ha permesso di formulare una teoria delle mutazioni fonologiche che ha un ottimo valore predittivo. Già Bopp, nel 1820, faceva derivare il greco e il latino dal sanscrito. Partendo dal medio iranico … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Euridice e Orfeo come eroi dell’Assenza

Attenzione. Il titolo dello spettacolo che il Bellini ha presentato nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia è «Euridice e Orfeo», ma quello del racconto di Valeria Parrella da cui lo spettacolo discende è «ASSENZA», scritto così, in lettere maiuscole. «Euridice … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Strindberg colombiano a tempo di tammurriata

La decapitazione del canarino diventa il morso dato a una mela tirata fuori dalla gabbia. E l’altro colpo di rasoio – quello con cui Julie si reciderà la gola dopo essersi concessa al servo Jean nel corso dell’ossessiva e allusiva … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Luna caprese con «nenna» milionaria e sfruttatore

  C’è sempre una ragione se un autore teatrale non porta a termine un testo, abbandonandolo in un cassetto senza metterci più mano. E ci dev’essere una ragione soprattutto se non lo porta a termine dopo che, in una lettera … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Se la vita si trasforma
in pioggia interminabile

  «Scusate, scusate tanto, devo assentarmi un attimo, vado a vedere Castel dell’Ovo. Due minuti soltanto, tanto che fretta c’è? Nessuna, proprio, con tutta questa vita che se ne scivola via». Sono le parole che il giornalista Andreoli Carlo rivolge … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Nella Venezia di Goldoni
fa capolino Hitchcock

  Non credo che qualcuno ci abbia pensato, ma tra i due testi di Goldoni proposti dal Napoli Teatro Festival Italia, «La bottega del caffè» e «Il bugiardo», c’è un legame forte. Appartengono entrambi al gruppo delle famose sedici commedie … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Afrodite e Paride
come miti multimediali

«Afrodita y el juicio de Paris», lo spettacolo che La Fura dels Baus ha presentato alla Mostra d’Oltremare nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, offre lo spunto per una piccola riflessione sul mito e su che cosa il mito possa … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento

Con Ostermeier da Ibsen alla Terra dei Fuochi

  Thomas Stockmann, medico della stazione termale di una cittadina della Norvegia meridionale, scopre che le acque del centro di cura sono inquinate dagli scarichi di una conceria. Ma quando denuncia il fatto, convinto di ricevere il plauso e la … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Lascia un commento