Finalmente «la Repubblica»
s’è accorta del «caso De Fusco»

Sotto il titolo «IL CASO – Luca De Fusco / celebra se stesso / con il premio / ”””Le Maschere / del teatro”», l’edizione napoletana de «la Repubblica» ha pubblicato oggi con grande rilievo (di spalla, in copertina) un articolo di Bianca De Fazio che segue pari pari le considerazioni da me avanzate due giorni fa nel commento intitolato «Le Maschere del Teatro Napoletano (di De Fusco)».
Ora, è vero che in quell’articolo si dà ampio spazio a mille distinguo (secondo i classici «un colpo al cerchio e uno alla botte») e, di conseguenza, alle giustificazioni interessate dello stesso De Fusco. Ma l’importante è che un quotidiano del rilievo de «La Repubblica» si sia finalmente accorto del problema. E dico finalmente perché, subito dopo la proclamazione delle terne dei finalisti, si era occupato del Premio «Le Maschere del Teatro Italiano» solo con un trafiletto anodino, in pratica un vero e proprio comunicato stampa, firmato da Giulio Baffi, critico della redazione napoletana de «la Repubblica» e, soprattutto, membro della giuria d
el Premio.
Evidentemente, insomma, il «problema De Fusco» esiste davvero. Ed era stato denunciato, oltre che da me, attraverso un commento di Ileana Bonadies pubblicato l’1 luglio sulla rivista teatrale on line «Quarta Parete»: fatto particolarmente significativo perché «Quarta Parete» ospita al suo interno un blog dello stesso Giulio Baffi.
Aggiungo solo che tali considerazioni sono esattamente quelle contenute in un commento inviato a «Controscena.net» da un’assidua e competente frequentatrice dei teatri come Anna Maria Laville. Le avevo cancellate, ma sono costretto a ripristinarle proprio dall’articolo di Bianca De Fazio pubblicato oggi su «la Repubblica». Con l’aggiunta di un pizzico di speranza e di una constatazione: a quanto pare, il giornalismo non è ancora definitivamente morto, anche grazie al web.
                                                                                                                                          Enrico Fiore   


Questa voce è stata pubblicata in Commenti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Finalmente «la Repubblica»
s’è accorta del «caso De Fusco»

  1. Premio-le-maschere-molto-rumore-per-nulla.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>